Crea sito

Convegno Ofs Avellino [Roseto] – Montecalvo Irpino, 19-22 agosto 2010

image_pdfimage_print


“Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date” è il tema su cui l’ OFS di Avellino (fraternità Roseto)  ha riflettuto nel Campo-scuola tenutosi a Montecalvo dal 19 al 22 agosto 2010.
Nella serenità e nella quiete dell’Oasi Mariana le relazioni e le riflessioni tenute da P. Innocenzo Massaro, P. Ciro Polverino e P. Gianluca Manganelli ci hanno guidato in un percorso volto a riscoprire i tanti doni che abbiamo ricevuto da Dio, in particolare quello della fraternità, per sentire sempre più forte la necessità, il bisogno di restituire il tanto che abbiamo ricevuto attraverso la nostra disponibilità,  personale e comunitaria,  ad accogliere il progetto di Dio su di noi.Le dinamiche di gruppo pomeridiane, che hanno sostituito i più classici “gruppi di studio”, ci hanno permesso di approfondire in modo attivo e partecipato  i temi trattati  al mattino, senza gli inutili appesantimenti e gli imbarazzanti lunghi silenzi che tutte le fraternità hanno spesso sperimentato in queste occasioni. Grazie per questo al Consiglio ed all’equipe di formazione, che ha dato prova non solo di impegno ma anche di creatività.
Per una fraternità composta in buona parte da famiglie con bambini, bello e significativo è stato il coinvolgimento dei più piccoli in percorsi paralleli sugli stessi temi trattati dai relatori di turno, attraverso attività operative che si sono poi concluse con un momento di incontro-confronto tra il lavoro svolto dal gruppo degli adulti e quello dei bambini: ed è capitato che le riflessioni e le ‘intuizioni’ dei piccoli  fossero a volte anche più pertinenti  o profonde delle nostre…
Le giornate sono state scandite dalla preghiera (Lodi, Angelus, incontri di preghiera pomeridiani, preghiera della notte) ma caratterizzate anche da momenti di distensione (merende, animazione serale) e non è mancata la passeggiata serale per il paese.
Come dimenticare poi Antonio, cuoco della Mensa dei Poveri di Avellino, che, per tener fede al tema del campo, insieme a sua moglie gratuitamente ha prestato la sua opera in questi quattro giorni, deliziandoci con la sua abilità culinaria? Grazie!
Una ricchezza in più ci è venuta dalla partecipazione al Campo di due membri della fraternità OFS “Cuore Immacolato di Maria”, i nostri carissimi amici Roberta e Alfredo, a testimonianza di un sempre più saldo e convinto spirito unitario.
Ancora una volta, insomma, il Campo-scuola si è rivelato essere un’esperienza che, andando aldilà della semplice “formazione”, ci ha fatto vivere la dimensione più autentica della “famiglia”, donandoci la possibilità di pregare, lavorare, studiare, giocare, condividere gioie e dolori, sperimentare infine la fraternità.
A noi ora il compito di restituire quanto abbiamo ricevuto.
Gratuitamente.

Maria Urciuoli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.